e-mail: info@nicolapreviti.com   |  mob: (+ 39) 349 50 55 187

NICOLA PREVITI SBARCA IN ASIA

L’illusionista trevigiano Nicola Previti sbarca in Asia con il suo show

L’illusionista trevigiano Nicola Previti sbarca in Asia con il suo show

L’artista in pochi anni è riuscito ad approdare a palcoscenici internazionali prima in Italia, in molti teatri prestigiosi: La Fenice di Venezia, La Pergola di Firenze, lo stabile di Imola, ed in moltissimi hotel e ristoranti di lusso

L’illusionista trevigiano Nicola Previti sbarca in Asia con il suo show „

TREVISO Ladies and Gentleman, Madame et Monsieur, Senoras y Senores, Damen und Herren, Signore e Signori, un forte applauso per Nicola Previti… Queste le parole utilizzate ogni sera dal Cruise Director a bordo della nave da Crociera Costa Fascinosa di Costa Crociere, così infatti veniva presentato il nuovo spettacolo di Illusionismo “Metamorfosi”. Uno spettacolo straordinario prodotto da Magic Martin, che ha visto protagonista il nostro trevigiano doc, l’illusionista Nicola Previti, nato a Conegliano e residente a Ponzano Veneto.

Nella splendida cornice del Teatro Bell’Ami, ogni settimana andava in scena una delle più antiche arti dello spettacolo; conosciuta fin dalla notte dei tempi; la MAGIA, presentata da un performer eccezionale, Nicola Previti, considerato uno tra i più giovani e promettenti illusionisti italiani, la sua passione per questa magnifica arte, risale a quando aveva 7 anni, quando a Natale gli è stata regalata la scatola del grande mago.

Nicola in pochi anni è riuscito ad approdare a palcoscenici internazionali prima in Italia, in molti teatri prestigiosi: La Fenice di Venezia, La Pergola di Firenze, lo stabile di Imola, ed in moltissimi hotel e ristoranti di lusso. Molte le aziende internazionali che lo hanno scritturato in occasioni dei loro meeting, Mercedes, Ikea, Vodafone, Cometa Gioielli, Eni, Vorwerk Folletto, Banca Mediolanum e molte molte altre. Successivamente ha calcato i palcoscenici a bordo delle navi più lussuose al mondo, Malta, Grecia, Francia, Spagna, Portogallo, Tunisia, Marocco, Uruguay, Argentina, Brasile, sono solo alcuni dei paesi dove Nicola Previti si è esibito.

Nicola grazie alle sue incredibili illusioni è riuscito ad incantare e a lasciare a bocca aperta, un pubblico internazionale, dimostrando come sia possibile oltrepassare i confini della realtà, riuscendo ad influenzare gli eventi e a dominare le leggi della fisica e della meccanica; garantendo grande suspance e mutando continuamente tra momenti misteriosi ed incredibilmente illusivi, ad atti comici, situazioni poetiche e momenti di ilarità e risate; in un crescendo di emozioni e colpi di scena. Uno spettacolo dove Nicola portava per mano il suo pubblico in un viaggio straordinario alla scoperta di un mondo misterioso, incantato e segreto; un mondo ai più sconosciuto.

Nicola è appena sbarcato dopo una lunga stagione estiva piena di successi, grazie al suo spettacolo che è stato visto da oltre 4000 persone ogni settimana, oltre 100 repliche, 400.000 persone hanno assistito al più grande spettacolo di magia oggi a bordo di una nave da Crociera, ed alla fine dello spettacolo omaggiavano Nicola con lunghe Standing Ovation. Adesso due mesi di meritato riposo a casa, ma una nuova missione è già pronta: portare la sua Magia tutta trevigiana in ASIA. Nicola infatti ha appena firmato un nuovo contratto e il prossimo 12 Gennaio salirà a bordo di Costa Atlantica, e navigherà fino a Giugno nelle acque tra la Cina, la Korea ed il Giappone. Una nuova sfida che Nicola saprà affrontate senza esitazione.

Maghi si nasce o si può anche diventare?

Maghi si può diventare ma Artisti si nasce. L’essere mago significa essere un artista che interpreta la parte di un mago! Io sono un illusionista; l’illusionismo consiste nell’affascinare gli altri con quello che non è spiegabile con la ragione! Il trucco c’è ma non si vede questa deve essere la parola d’ordine di un grande mago! Ma il mago non lo si fa per denaro, ma solo per passione che con il tempo può diventare una professione. Fare un gioco di prestigio non è la semplice esecuzione di un trucco, ma una vera e propria performance artistica in cui il mago deve saper maneggiare un mix di elementi: il testo, la narrazione, i tempi e l’abilità. Sono convinto che il mago è l’artista più completo che esista: deve conoscere di principi di meccanica, principi di fisica, principi di recitazione, principi di psicologia, ma deve anche sapere di ballo, di scenografia, di luci, musiche e coreografie. Un Mago deve sapere che conoscere un trucco è solo l’inizio; saperlo fare è già qualcosa, l’importante è saperlo presentare.

Quando ha deciso che nella sua vita avrebbe fatto il mago?

Da bambino all’età di 7 anni ricevetti per natale la scatola del grande mago, da quel giorno rimasi affascinato e catturato da questo fantastico mondo. Fin da piccolo respiravo la polvere del palcoscenico infatti il mio primo spettacolo lo feci al teatro parrocchiale di Preganziol.

Quante ore di allenamento servono al giorno; ci racconti una sua giornata tipo?

Ah, ah, sono una persona normalissima che si alza al mattino, si fa una doccia, ed esce di casa per appuntamenti, commissioni ecc. Alla sera al rientro a casa dopo cena non guardo quasi mai la televisione preferisco leggere uno dei miei libri magici, mantenendo in mano un mazzo di carte e manipolandolo tutta la sera! Così rimango sempre allenato. Bisogna solo avere molta costanza, volontà e tanta tanta passione. Provo a costruire ed inventare nuovi giochi ogni giorno fino ad ottenere l’effetto che desidero.

Sappiamo che lei è molto attento e attivo nello smascherare finti santoni, medium, e coloro che sostengono di avere poteri paranormali.

Vede credo che  bisogna assolutamente smascherare ogni tipo di truffa, abbiamo assistito troppe volte a storie dove persone che magari stanno attraversando momenti difficili si rivolgono ai cartomanti, ai fattucchieri, ai medium; e non avendo nulla da perdere si affidano a questi ciarlatani che con qualche trucchetto magico e molta abilità nella comunicazione raggirano questi poveretti e gli portano via tutti i risparmi di una vita. Spesso ho cercato di smascherare tali truffe che purtroppo sono sempre in continuo aumento.

Come mai cosi tanto successo ha fatto Harry Potter?

In questa società siamo continuamente bombardati da notizie di morti, catastrofi, guerre, e la gente ha estremo bisogno di fantasia, di volare via con la mente , le persone hanno bisogno di staccare davvero la spina da un mondo cruento, La Magia permette a tutti di poter sognare e tornare per qualche istante bambini. Harry Potter piace a giovani e meno giovani proprio per questa ragione perché fa sognare, perché magia e illusionismo affascinano ancora e a tutte le età. Se si pensa bene il mondo della magia attrae quasi tutti e chi più, chi meno, almeno una volta abbiamo provato tutti a fare qualche gioco con le carte per sorprendere amici e parenti.

Qualcosa di strano che le è accaduto durante la sua carriera?

Molti personaggi famosi hanno assistito ai miei spettacoli, molte aziende prestigiose hanno avuto il piacere di avermi come ospite durante i loro meeting aziendali. Circa un anno fa mi è accaduta una cosa bizzarra, mi ha chiamato un importante agenzia di spettacoli che mi chiedeva se ero disponibile a qualsiasi prezzo ad esibirmi per un solo spettatore, incuriosito dalla proposta ho accettato si trattava di un imprenditore russo molto facoltoso che voleva essere il solo a gustarsi lo spettacolo, devo ammettere ho avuto qualche difficoltà. Ma alla fine è rimasto molto contento.

 

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA

TREVISOTODAY

 

GEONEWS

 

POST A COMMENT