fbpx

e-mail: info@nicolapreviti.com  |  mob: (+39) 349 50 55 187

IL CUBO DI RUBIK

25 INCREDIBILI FATTI SUL CUBO DI RUBIK

Sappiamo tutti cos’è il Cubo di Rubik e molto probabilmente abbiamo trascorso innumerevoli ore cercando di capire come risolvere il puzzle. 

A parte questo, cos’altro sai a riguardo?

Ecco un video su Youtube che descrive 25 incredibili stranezze e fatti riguardanti il Cubo di Rubik

UN ADOLESCENTE RISOLVE 3 CUBI DI RUBIK CONTEMPORANEAMENTE E STABILISCE IL NUOVO RECORD MONDIALE.

Nel 2018 un adolescente che per la prima volta ha impressionato le persone risolvendo tre Cubi di Rubik, mentre si destreggiava tra loro, ora è tornato con un’altra straordinaria impresa.

Que Jianyu di Xiamen, in Cina, ha creato un Guinness World Record risolvendo tre Cubi di Rubik contemporaneamente, usando mani e piedi.

Un video che lo mostra mentre risolve tre Cubi di Rubik contemporaneamente ha raccolto oltre 500.000 visualizzazioni da quando è stato condiviso online, insieme a un sacco di commenti.

Secondo il Guinness World Records, il tredicenne ha stabilito il tempo più veloce per risolvere tre Cubi di Rubik contemporaneamente con mani e piedi in appena 1 minuto e 36 secondi.
Ha poi anche battuto un altro record risolvendo un Cubo di Rubik appeso a testa in giù in soli 15,84 secondi!

IL FATTO PIÙ SORPRENDENTE DEL CUBO DI RUBIK.

Forse non sai che se mescoli un Cubo di Rubik con almeno 20 movimenti, la probabilità che tu finisca con uno schema che non è mai stato mischiato prima è superiore al 99,999999%

Il numero di possibili configurazioni di un Cubo di Rubik è di oltre 43 quintilioni (43 252 003 274 489 856 000). Per comprendere questo numero, immagina di dare un Cubo ad ogni persona vivente (circa 7 miliardi di cubi di Rubik), ognuno di loro potrebbe mescolare il proprio Cubo al termine del miscuglio potrebbe accadere che nessun  Cubo potrebbe corrispondere.

Diciamo solo che se prendi un Cubo di Rubik e lo mescoli, è davvero quasi IMPOSSIBILE che ti ritrovi in mano con un cubo mescolato come nella foto sopra.
E questo è CERTO … ma ricordati che io realizzo l’IMPOSSIBILE.

IL PIÙ GRANDE CUBO DI RUBIK

Il Cubo di Rubik più grande misura 2,022 m x 2,022 m x 2,022 m ed è stato realizzato da Tony Fisher (Regno Unito) a Ipswich, Regno Unito, il 18 novembre 2019.

 

Tony aveva già ottenuto questo record nel 2016 con un cubo che misurava 1,57 m  su ciascun lato. Quando ha scoperto che il suo record era stato battuto nel 2018, all’inizio è rimasto deluso, ma si è anche sentito lusingato dal fatto che il suo successo avesse incoraggiato gli altri a essere creativi e costruire qualcosa di queste dimensioni.

Ha ricevuto il suo primo Cubo di Rubik nel 1980, all’età di 14 anni. Ne è diventato rapidamente ossessionato e ha iniziato a collezionare e risolvere enigmi simili.

Dal 2010 realizza puzzle e video puzzle come lavoro a tempo pieno.

La costruzione del Cubo fuori misura ha richiesto circa 330 ore. Tutti i livelli si muovono esattamente come un Cubo di Rubik di dimensioni normali; tuttavia per spostare un lato/faccia verticale devi capovolgere l’intero cubo in modo che il lato che vuoi spostare sia in alto.

La parte più difficile è stata correggere le tensioni: il puzzle deve essere abbastanza allentato da poter ruotare, ma se fosse troppo allentato si sarebbe rotto, quindi Tony ha usato molle e bulloni grandi per farlo bene.

MODIFICHE AI REGOLAMENTI DELLA WORLD CUBE ASSOCIATION.

Di recente, il Comitato della World Cube Association ha apportato modifiche ai regolamenti che regolano lo speedcubing competitivo che sono entrati in vigore dal 1 gennaio 2018. Alcune delle modifiche più importanti includono enigmi con qualsiasi tipo di logo ora illegale per gli eventi ciechi, i concorrenti ora possono usare le mani per ispezionare il puzzle prima di risolverlo con i piedi, e ai concorrenti ora è consentito utilizzare qualsiasi puzzle “cuscino” quando in precedenza solo 7x7x7 con cuscino era legale.

In primo luogo, i puzzle con qualsiasi tipo di logo adesivo non sono più consentiti negli eventi con gli occhi bendati. Ciò significa che se un concorrente avesse un logo adesivo di qualsiasi tipo sul proprio puzzle, la soluzione verrebbe conteggiata come DNF (Did Not Finish). Questo include anche adesivi cubo con il logo come parte dell’adesivo stesso. Ciò ha indotto Mofangge, l’azienda che produce il Valk 3 e il Valk 3 Power, a rispondere in una dichiarazione offrendo alle persone che hanno acquistato un cubo di ricevere un tappo extra e un adesivo bianco in più, quindi il cubo è legale. Tuttavia, sui cubi senza adesivo in cui il logo si trova sul puzzle vero e proprio, questo potrebbe rivelarsi un problema.